PRESENTATO OGGI A NAPOLITANO IL PROGRAMMA DI ATTIVITÀ DELLA FONDAZIONE VALENZI
16 luglio 2010
LA FONDAZIONE VALENZI E L’ACEN RICORDANO IL TERREMOTO DEL 1980
18 novembre 2010

LETTERA AGLI “AMICI” DELLA FONDAZIONE VALENZI

Cari amici,

giusto un anno fa il 15 novembre del 2009, con la commemorazione del centenario dalla nascita di Maurizio Valenzi, abbiamo lanciato la Fondazione, alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e di personalità come il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta, l’ex Vicepresidente del Csm Nicola Mancino e il Vicepresidente del Parlamento Europeo Gianni Pittella.

Quest’anno non rifaremo un altro evento di quelle dimensioni e di quello sforzo organizzativo per concentrarci invece sulle attività operative della Fondazione e tener viva una memoria attiva e concreta che sia una presenza e una proposta nella città.

In quest’anno, nonostante le esigue risorse finanziarie, abbiamo fatto molto grazie alle imprese e ai tantiamici che, volendo tenere viva la memoria di Maurizio Valenzi e credendo nel nostro progetto, hanno avuto fiducia in noi ed hanno voluto sostenerci. Nei mesi estivi si è cercato di mettere a punto una struttura operativa della Fondazione facendo anche appello a giovani studenti e laureati con un bando per collaborazioni di volontariato.

Non saremmo arrivati sino a qui senza il supporto dell’Anci- Associazione Nazionale Comuni Italiani, della Camera di Commercio di Napoli, della CGIL, dell’Istituto Banco di Napoli Fondazione, della Uil e dell’Unione industriali di Napoli e di  aziende come: Arti Grafiche Boccia, Alfonso Scuotto Group Allestimenti, Arnaldo Sciarelli, Asit, Banco di Napoli, Boffa Arredamenti, Caputo&Partners, Consorzio Coins, Euro Partners & Associés, Fair, Fastweb, Ferrarelle, Flou, Gay Odin, IDEARE,  Komunica ICT Solutions, Liu Jo Luxury, Marlen, Nardelli Gioielli, Polycom, Ranaissance Hotel Mediterraneo, Spazio Rp e Vip Poltrone per ufficio.

Si è arricchito il Comitato d’Indirizzo con personalità come l’ex Presidente della Regione Campania Antonio Rastrelli, un uomo così lontano da Maurizio politicamente ma così vicino nell’etica e nella moralità della gestione della cosa pubblica. Come ugualmente lontano e vicino nello stesso tempo era l’on. Antonio Parlato, di recente scomparso e che tanto ci è stato vicino sin dalla nascita dellaFondazione.

Abbiamo lavorato molto per avviare i progetti legati alla Memoria di Maurizio e della città come “CxD. Un cittadino per un disegno”, che vuole raccogliere i tanti disegni di uomini e donne, famosi e non, da lui ritratti. Il progetto è ancora in corso e se avete disegni potete contattarci.

Sempre nell’ambito del lavoro sulla memoria e della raccolta di documentazioni, si sta preparando la pubblicazione di un diario registrato all’epoca da Maurizio Valenzi con il racconto dei primi mesi da Sindaco di Napoli. Un racconto senza veli, vivo e diretto di una Napoli che tra mille ostacoli inventa “buon governo”.

Si sono raggiunti alcuni risultati, frutto del lavoro di mesi, come la notifica da parte della Direzione regionale dei Beni culturali dell’Archivio Valenzi, come archivio di preminente interesse storico e culturale.

Stiamo aprendo la sede del Maschio Angioino alla città con alcune iniziative artistiche e di alta cultura, ma anche capaci di coinvolgere il mondo giovanile raccontando un arte simbolo delle periferie, come con il mese della “Street art” organizzato grazie ad una sinergia con Neutry, Arteteca e Inward, l’Osservatorio sulla creatività urbana. Il mese si è aperto il  6 novembre con la mostra “Dalla storia del graffitismo alla pittura contemporanea”  del “padre” del graffitismo mondiale  Richard “Seen” Mirando. E sabato 20 novembre alle 18 vi aspettiamo all’inaugurazione della mostra della gloria italiana del graffitismo Rae Martini.

Abbiamo ricevuto anche alcuni riconoscimenti significativi dopo il Premio Napoli l’anno scorso, come il Premio della Fondazione Mediterraneo per la Cultura alla memoria di Maurizio Valenzi, consegnato in una cerimonia nel Teatro S. Carlo di Napoli, ed  il Premio Sele d’Oro per la pubblicazione del volume ” Maurizio Valenzi. Testimonianze per una vita straordinaria”.

La nostra sede diventa sempre più un luogo d’incontri significativi anche dal punto di vista politico: ultima visita è stata il 15 ottobre quella del Sindaco di Torino, nonchè Presidente Nazionale dell’ANCI, Sergio Chiamparino.

E’ presso di noi che si ricorderà la mattina del 23 novembre alle 11 il trentennale del terremoto del 1980 nel primo di una serie di seminari che saranno organizzati in collaborazione con l’Acen, a cui prenderanno parte le maggiori autorità cittadine, docenti universitari ed i protagonisti dell’epoca.

Rispetto agli eventi per l’immediato futuro, Vi ricordiamo e Vi invitiamo in particolare permercoledì 17 novembre, alle ore 16 e 30 nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino alla presentazione da parte dello storico Gianni Cerchia della ristampa del libro di Maurizio Valenzi, curata da Nico Pirozzi, “Ebrei italiani di fronte al “razzismo”, edito dalla casa editrice “Cento Autori”. Alla presentazione interverranno anche Bice Foà Chiaromonte, Ugo Foà, con la moderazione del giornalista Edoardo Scotti.

Infine vi preannunciamo che entro dicembre il Sindaco di Napoli Rosa Russo Jervolino inaugurerà ilmonumento funebre dedicato a Maurizio e Litza Valenzi che il Comune ha voluto nel quadrato degli uomini illustri del cimitero di Poggioreale, una suggestiva opera in pietra lavica ideata dallo scultore Giuseppe Antonello Leone.

Dal 2011 sarà poi on line il nuovo sito tradotto anche in inglese, francese ed arabo.

Questa comunicazione, al di là di inviti o notizie di alta priorità, avrà una cadenza quadrimestrale. Se volete ricevere per tempo gli inviti per tutte le attività vi preghiamo di risponderci, precisando ora l’indirizzo e-mail al quale preferite ricevere notizie.

In attesa di incontrarvi e di avere vostri riscontri Vi salutiamo cordialmente

Lucia Valenzi – Presidente

Marco Valenzi- Vice Presidente

Roberto Race  – Segretario Generale

Iscriviti alla Newsletter









Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi